Funghi primaverili in arrivo per Fermento1889!

Ucci ucci sento odore di cantucci!
marzo 16, 2018
QUALI PIZZE PREFERISCONO GLI ITALIANI
maggio 24, 2018

Ci troviamo nel bel mezzo del cambio di stagione, il sole splende, le temperature piano piano si alzano, giorno dopo giorno le gemme cominciano a fiorire e le margherite fanno capolino fra i verdi ciuffi d’erba dei prati.

A comparire però non sono solo i fiori, anche i funghi primaverili non sono di certo da meno.

Un vecchio detto contadino ci dice, infatti, che “ad Aprile mette le foglie pure il badile”, ciò significa che è il momento in cui la Primavera esplode in tutte le sue forme e noi ne approfitteremo per rifornirci dei migliori prodotti che la natura ha da offrirci.

In campo fungino, principe per eccellenza di questa stagione è senza dubbio la Morchella  o Spugnola, pronto a spuntare con le prime gemme con la sua forma inconfondibile ad “alveare” o “alberello spugnoso”, spesso si trova nei boschi, sulle sponde dei ruscelli o nella sabbia dei fiumi dai 600 agli 800 metri di quota e ancora sui bordi dei sentierini di montagna scavati dall’acqua o ai bordi dei sentieri che delimitano il bosco, insomma non si fa grossi problemi e cresce ovunque il vento trascini le sue spore. Come dicevamo la forma lo rende facilmente riconoscibile inoltre presenta una colorazione che va dal giallo chiaro, al marrone al grigio a secondo del terreno e dell’albero a cui si accompagna.

Altro buon fungo primaverile appartenente alla famiglia delle Morchelle è la verpa che solitamente cresce in armonia con salici e pioppi, nelle zone più umide. Essa presenta un gambo lungo e bianco con qualche sfumatura rossiccia, attaccato solo nella parte convessa e ricadente con i lembi liberi e un cappello ocra-bruno, piccolo, a forma di ditale, posto sulla sommità del gambo. Cresce nei tratti erbosi dei boschi, ma anche nei prati e nei giardini. Il sapore di questo funghetto è più aromatico e deciso rispetto alle Morchelle.

Noi di Fermento1889, amanti del gusto e delle cose buone, non potevamo lasciarceli scappare per la preparazione delle nostre prelibatezze e infatti, se verrete a trovarci li troverete a condimento delle nostre specialità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *